sabato 1 marzo 2014

Carnevale: Piccola Strega

La mia bambina quest’anno per carnevale ha voluto vestirsi da streghetta per via della canzone che cantano all'asilo appunto sulle streghe. E’ stato facile farlo a casa con il materiale che avevo.

MANTELLO

Ho piegato a libro nel senso della lunghezza una stoffa nero-lucida. Con il centimetro ho segnato con degli spilli la lunghezza di 75cm spostandomi di pochi centimetri alla volta per segnare tutto il tessuto.



Ho unito con un gessetto da sarto i punti che avevo segnato precedentemente con gli spilli e lo stesso ho fatto per lo spazio del collo.





L’ho imbastito e infine ho cucito tutto il mantello, aggiungendo un nastro come laccetto per chiudere il mantello.

BACCHETTA

Ho recuperato un pezzo di legno ed ho chiesto a Giulia di colorarlo con della tempera acrilica. Lei ha scelto l’arancione…. E vada per l’arancione.


 Per fare la stellina centrale della bacchetta ho ricalcato con della carta da forno la dimensione desiderata da un cartamodello.



 Ho recuperato tutto quello che avevo in casa di arancione: nastrini, tulle, fiocchi ed ho assemblato tutto con la colla a caldo.



CAPPELLO 

Su un cartoncino 50x70 ho segnato la metà del lato lungo ed ho disegnato un semicerchio aiutandomi con del filo e matita. 


Ho arrotolato il cartoncino sulla testa di Giulia per farlo su misura e su di un altro foglio ho ritagliato il bordo ad anello ed ho creato tante piccole linguette per incollarle all'interno del cono. Poi ho assemblato tutto l’occorrente che avevo preparato con la colla a caldo.






La mia bimba è una perfetta STREGHETTA! :DDDD


1 commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...