lunedì 5 febbraio 2018

Explosion Box per maestra




Questa Explosing Box è stata creata per la maestra della scuola primaria Frassati di Giulia.
La Explosion box è una scatolina quadrata i cui lati non sono attaccati. Una volta sfilato il coperchio i lati si aprono e si possono decorare in mille modi. E' una sorta di biglietto in 3D ed è molto semplice da realizzare. Adesso vedrete.

Giulia quest'anno ha iniziato le elementari e tutti noi siamo contenti e entusiasti per questa grande e nuova avventura. La sua maestra si chiama Chiara e volevamo ringraziarla per questo inizio così intenso e pieno di tante cose.  
Ho deciso, quindi, di creare una explosion box con all'interno un biglietto di auguri e il regalo di Giulia che ha voluto creare per la sua maestra: pinguini realizzati con le perline da stirare.


Partiamo dalla realizzazione del coperchio.
Per il coperchio della explosion box si procede in questo modo: tagliare un quadrato da 15,6 cm di lato e segnare a 2,5 cm per ogni lato.



Fate attenzione a questo passaggio: si taglia solo un lato dei piccoli quadratini che si formano agli angoli. Si piegano successivamente i lati formando delle "linguette" da incollare i bordi tra loro come in figura.


Per la realizzazione della scatolina si inizia con un cartoncino di 30 cm x 30 cm e si segna a 10 cm e 20 cm per lato.


In questo modo si creano 9 quadratini di 10 cm di lato, devono essere tagliati i 4 quadrati che si trovano agli angoli del cartoncino.

Si deve fare questo procedimento con altri due cartoncini più piccoli:
  • 26,6 cm x 26,6 cm e si segnerà a 8,8 cm e 17,6 cm
  • 22,8 cm x 22,8 cm e si segnerà a 7,6 cm e 15,2 cm

Ecco lo schema delle misure da utilizzare dei tre strati per la Explosion Box:



Una volta creati i tre strati sarà semplice sovrapporre i cartoncini uno sopra l'altro partendo dal cartoncino più grande e poi via via sono da posizionare quelli più piccoli lasciando lo stesso spazio per ogni lato.



L'interno e l'esterno verranno decorati a piacere. Non esistono regole e consigli. 
Fatevi guidare dall'occasione, dai colori e da quello che volete esprimere.
Per questo progetto la mia Sizzix mi ha aiutato tantissimo.




Ecco la scatolina pronta e consegnata alla nostra maestra.










domenica 28 gennaio 2018

Laboratorio di Carnevale in Biblioteca



Ieri, sabato 27 Gennaio 2018, c'è stato il primo laboratorio creativo in biblioteca. Alle ore 15.00 i bambini erano pronti per creare insieme a me le maschere degli "Incredibili" e trasformarsi in supereroi.

Io sono arrivata in biblioteca Villa del Sole a Seveso un po' prima insieme a Giulia per preparare i tavoli e tutto l'occorrente. Un ragazzo gentile in segreteria mi ha dato una mano e insieme abbiamo deciso di posizionare i tavoli in una zona della mansarda al secondo piano della biblioteca.
In passato ho già tenuto altri laboratori in questa biblioteca che si presta moltissimo a questa attività perché è spaziosa, accogliente ed è piena di luce.



In questa zona è possibile lavorare con calma, siamo vicino al bagno per lavarci le mani e non diamo fastidio ai ragazzi che studiano dalla parte opposta.

All'arrivo dei bambini, prima di partire con la creazione delle maschere, ho velocemente letto la poesia sulla famiglia di Mario Lodi perché i bambini erano impazienti di tagliare e colorare.


Durante il laboratorio i bambini dovevano realizzare una maschera con le paillette, dei braccialetti dei super poteri e una cintura con il simbolo della famiglia "Gli Incredibili" realizzato con l'aiuto della mia Sizzix.


Erano presenti anche i genitori, anche loro, con grande attenzione, seguivano le istruzioni e aiutavano i loro bimbi.




Al termine del laboratorio tutti i bambini hanno giocato subito con le maschere appena realizzate; la cosa più bella, infatti, è che hanno interpretato immediatamente la parte facendo un po' di confusione in mansarda ma divertendosi molto!:) Cercheremo le prossime volte di essere più composti.

Ringrazio la biblioteca, il comune di Seveso, ringrazio i genitori e infine ringrazio i bambini.


Ecco il programma dei prossimi laboratori. Ci saranno tante altre cose belle da realizzare. Vi aspetto! :D

domenica 21 gennaio 2018

Il mio primo lapbook



Ho appena concluso il corso su come costruire "Il mio primo lapbook" e sono assolutamente entusiasta e felice per aver partecipato.
Il corso si è tenuto a Como e con me erano presenti una sessantina di insegnanti pronte ad imparare questo metodo di studio.
Le docenti del corso erano due sorelle, Giuditta Gottardi, insegnante di scuola primaria e Ginevra Gottardi, esperta di attività didattiche storico artistiche.
Sono loro le autrici dei libri sui lapbook pubblicati da Erickson:


Con grande chiarezza e pazienza ci hanno accompagnato in queste due giornate e ci hanno insegnato a costruire un lapbook. E' stato subito chiarito che un lapbook non è un lavoretto!!!
Dal libro Il mio primo lapbook scrivono infatti che "Il lapbook è un insieme dinamico e creativo di materiali che coinvolgono il bambino sia nella fase di ideazione-creazione che nello studio successivo."

È un metodo di studio che mira a sintetizzare l'argomento e creare mappe strutturali e concettuali.

Dopo una breve introduzione dello strumento, siamo passate a crearne uno noi: un lapbook che spiega cosa è un lapbook :)

Ci hanno diviso in piccoli gruppi, io ho lavorato con 3 maestre super: Luisella, Cristina e Marta ed insieme abbiamo creato il nostro primo lapbook e seguito tutte le istruzioni per realizzarlo (nelle varie stazioni c'erano anche dei giochini interessanti da risolvere).





È stato super divertente e a fine lavoro eravamo davvero soddisfatte.



Il giorno successivo abbiamo realizzato, lavorando in gruppo, un'altro lapbook che aveva l'obiettivo di rappresentare la favola del "Topolino di campagna e topo di città".


Abbiamo lavorato sull'intero progetto: dovevamo scegliere gli argomenti da trattare, come presentarli, il tipo di cartelletta da utilizzare, i colori e la grandezza.
Ginevra e Giuditta ci hanno lasciato 2 ore di tempo per la progettazione e passavano tra i banchi per darci consigli, è stato molto interessante perché le idee erano tantissime ma una volta individuate dovevamo concretizzarle e metterle sul lapbook.





Ginevra e Giuditta ci hanno portato tanti lapbook da consultare e ci hanno indicato che sul loro sito http://www.laboratoriointerattivomanuale.com ci sono tanti layout da scaricare, consigli e spiegazioni passo dopo passo di lapbook realizzati da loro.











Alcuni lapbook proverò a realizzarli in questi giorni insieme a Giulia.
Il primo che vorrei proporle è quello dei mesi dell'anno e delle stagioni.



Sono molto contenta di questo corso ed ho già molte idee su come mettere in pratica questo bellissimo metodo :-)

Mi sono piaciuti molto il lapbook del'Iliade e Dell'Eneide ma sopratutto quello di Pinocchio.




Grazie Ginevra. Grazie Giuditta. Seguirò tutti i vostri consigli :-) e grazie alle mie compagne di corso Marta, Luisella, Cristina.


Alla prossima!!!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...